(foto Said Dami)
(foto Said Dami)

MASSAROSA. Surfare a Massarosa? Non proprio, ma qualcosa di simile. È una delle idee a cui lavora da tempo Mariano Donati, assessore allo sport del Comune di Massarosa.

“Il progetto – spiega Donati – è di ampio respiro. Parliamo di circa 500 mila euro di investimento, e di tanto lavoro di indotto”.

Si tratterebbe di un Cable Park: sei piloni, posizionati sull’acqua, che sostengono dei mega tiranti d’acciaio. Si fa quindi sci nautico ma non trascinati da un motoscafo, bensì da questi cavi a cui si rimane ancorati. “L’area individuata sono le ex cave dietro la Salov. Lì la nostra idea è quella di rivalorizzare l’intera area. Farci uno spazio per i bambini, per il sociale, prevedere un maneggio.

Nel cassetto dell’assessore c’è anche un altro progetto, ancora più ambizioso: una pista di Go Kart (anche elettrici) in zona Piano di Conca. “Si tratta di un progetto da 5 milioni di euro”, dice Donati. In sostanza sulla carta verrebbe un vero e proprio villaggetto dello sport: una pista per i kart di un chilometro e seicentometri, con intorno una pista ciclabile di un altro chilometro. In più tribune, spazio bimbi, bar, ristorante e una pista di atterraggio per elicotteri. “Le trattative vanno avanti – spiega Donati – ma sarebbe sicuramente un grande colpo per Massarosa”.

(Visitato 204 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cable park go kart mariano donati massarosa nautic sci

ultimo aggiornamento: 19-02-2013


DEL DOTTO: “IL MERCATO TORNA IN PASSEGGIATA, IN UNA CORNICE BELLA E FUNZIONALE”

VIAREGGIO CUP, AI QUARTI MILAN-SPEZIA. IL TORINO PESCA L’ANDERLECHT, AL PARMA TOCCA LA JUVE STABIA