I SINDACI DELL'ALTA VERSILIA UNITI PER CHIEDERE L'ESENZIONE DAL PATTO DI STABILITÀ - Comune Seravezza, COMUNI, La voce degli Enti, Varie Versiliatoday.it

I SINDACI DELL’ALTA VERSILIA UNITI PER CHIEDERE L’ESENZIONE DAL PATTO DI STABILITÀ

(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

VIAREGGIO. I sindaci dell’Alta Versilia si uniscono per chiedere al Governo l’esenzione immediata dal Patto di Stabilità per i Comuni compresi fra i mille e i 5mila abitanti e l’allentamento del patto per gli altri Comuni. La riunione che si è svolta stamani a Seravezza è stata promossa da Uncem e Anci Toscana su Patto di stabilità, Imu, Tares e spending review.

“I cittadini devono sapere cosa rischiano”, dice il sindaco di Seravezza Ettore Neri. “Stiamo correndo un serio distacco da parte dei cittadini dalle istituzioni.” Uncem e Anci hanno invitato tutti i Comuni toscani a fare iniziative ed approvare un apposito ordine del giorno per spiegare la causa delle difficoltà.

“Chiediamo quanto prima la nascita di un nuovo Governo”, dice il sindaco di Fabbriche di Vallico e presidente di Uncem Toscana Oreste Giurlani. “Nessun Comune toscano ha approvato il bilancio preventivo perché non sappiamo cosa ci aspetta.”

(Visitato 16 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 12-04-2013 23:15