(foto Raffaele Righini)
(foto Raffaele Righini)

VERSILIA. Dal fermo biologico all’importanza del controllo a bordo e dello sbarco al primo commercio, passando per le strategie di valorizzazione della tradizione, dell’economia e dell’immagine del prodotto legato al territorio fino alle opportunità e ai progetti di “filiera” con il “miglio zero”: sono alcuni dei temi principali del convegno dal titolo “Il pesce a miglio zero: problemi, opportunità, prospettive del settore ittico in Toscana” promosso da Impresa Pesca Toscana in programma venerdì 12 luglio, dalle  16, al Centro Congressi “Principe di Piemonte” (Viale Marconi, 130) a Viareggio. Per informazioni www.toscana.coldiretti.it

Si parlerà inoltre di marketing, elemento sempre più determinante nelle strategie aziendali, degli strumenti finanziari a disposizione delle imprese e di Campagna Amica, anello decisivo per la commercializzazione diretta del pescato e dei prodotti connessi, ed infine del progetto “gasolio sociale” che contribuirà ad abbattere i costi di produzione delle imprese e che è stato avviato proprio a Viareggio.

Al convegno parteciperanno, tra gli altri, Maria Severina Liberati, Direzione Generale Pesca e Acquacoltura del Ministero per le Politiche Agricole Forestali per parlare del regolamento comunitario n. 1124/09, e del Ministero dell’Interno per porre l’accento sul fermo pesca; l’Assessore Regionale all’Agricoltura della Regione Toscana, Gianni Salvadori; 1° M.llo Emilio Di Fazio, Capitaneria di Porto di Viareggio. Tra i relatori il biologo marino, Matteo De Carlo, il Direttore della Fondazione Campagna Amica, Toni De Amicis e il Coordinatore regionale di Impresa Pesca, Maurizio Del Chiaro e l’esperto di marketing, Andrea Pecciarini. Apertura affidata a Tulio Marcelli, Presidente Coldiretti Toscana mentre le conclusioni a Tonino Giardini, Responsabile Nazionale Settore Pesca di Coldiretti. La partecipazione al convegno è libera.

 

(Visitato 176 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Coldiretti convegno marketing mercato ittico pesca principe di piemonte

ultimo aggiornamento: 11-07-2013


IL FUTURO DEI MARCHI STORICI DEL MADE IN ITALY E LE FRODI AGROALIMENTARI, IMPRENDITORI VERSILIESI A ROMA

AL CARNEVALE DI VIAREGGIO I TRATTORI DELLA NEW HOLLAND