dal nostro inviato

GROSSETO. Un’altra giornata senza gloria. L’ennesima. Per Alessandro Romeo il gol in campionato continua a restare un tabù. Palloni giocabili che si contano sulle dita di una mano e tanto lavoro sporco. Nulla di nuovo sotto il sole, insomma. E in più c’è anche la sconfitta contro il Grosseto.

“Dopo il gol dell’1-0 abbiamo smesso di giocare – commenta amareggiato – non so come mai. So solo che l’abbiamo pagato a caro prezzo”. Lucarelli ha messo tutti in guardia: a gennaio, probabilmente, qualche giocatore andrà via.

“Sono decisioni che spettano alla società, io punto sempre a dare il massimo. Quando non ho occasioni per segnare provo ad aiutare la squadra in qualche modo. Spero che le cose cambino presto”.

Gabriele Noli

(Visitato 21 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alessandro romeo calcio esperia viareggio grosseto lega pro

ultimo aggiornamento: 08-12-2013


L’ira di Lucarelli: “Basta carota, serve il bastone adesso. Da domani doppi allenamenti”

Rosafio, dal gol fatto a quello impedito: “Il pallone mi è rimbalzato addosso senza accorgermene”