VIAREGGIO. Non si placano i malumori all’interno del Pd a Viareggio. La consigliera comunale Sandra Mei, dopo non aver partecipato al voto per la presidenza del consiglio comunale a Beppe Vannucchi, questa volta prende le distanze dal comunicato del capogruppo Matteo Martini sull’assemblea pubblica convocata per il tardo pomeriggio di oggi dal sindaco Leonardo Betti.

“Caro Matteo Martini, nonché capogruppo del Partito Democratico, cominciamo male”, scrive Mei sul suo profilo Facebook. “Nel tuo comunicato parli a nome del gruppo Pd, senza avere sentito il bisogno di condividere la tua opinione con tutti noi. Così si continua nella vecchia maniera, foriera solo di danni.

Foto Alberto Macaluso
Foto Alberto Macaluso

“Inoltre il comunicato è brutto, alimenta i malumori e certo non aiuta ad ottenere quello che vorremmo raggiungere con l’assemblea di oggi: un pacato confronto, in primo luogo con la città e, se possibile anche con l’opposizione, che, fra l’altro, non fa altro che fare il suo mestiere. Ragiona: con il tuo comunicato hai solo alimentato l’idea che il nostro sindaco non sia libero e sicuro nella casa comunale.

“Infine si può dissentire dalle opinioni della consigliera Rossella Martina, ma accusarla di fomentare l’odio proprio no. Mi sembra un’inutile grossolanità.”

(Visitato 152 volte, 1 visite oggi)
TAG:
matteo martini pd rossella martina viareggio

ultimo aggiornamento: 03-03-2014


“La maggioranza pensi a governare la città anziché a offendere l’opposizione”

“Il vero potere forte occulto è l’assenza di decisioni politiche, non il sottoscritto”