VIAREGGIO. “La lista civica Viva Viareggio Viva si trova costretta, per dovere di informazione, a precisare le parole di Geronimo Madrigali, consigliere comunale di Sel, fino a poco tempo fa presidente della Commissione attività produttive del Comune. L’abbattimento dei banchi in piazza Cavour è sì una proposta recepita dal piano del commercio, da lui portato in commissione, ma la sua origine non è quella della ‘mente’ del consigliere di Sel”. Lo scrive il direttivo della lista stessa in una nota sulla rimozione dei banchi inutilizzati in Piazza Cavour, annunciata ieri sulla pagina Facebook del sindaco Leonardo Betti.

“La sistemazione di piazza Cavour era nel programma di Leonardo Betti, all’epoca condiviso anche da Sel, idea fortemente caldeggiata dalla lista Viva Viareggio Viva, riproposta non solo nel consiglio comunale apposito sul commercio, ma anche negli incontri con le categorie commerciali. Una proposta in tal senso era già stata presentata all’assessore Alessandro Augier, e il medesimo assessore aveva garantito anche alla sua lista di riferimento, cioè Viva Viareggio Viva, che l’abbattimento dei banchi sarebbe stato uno dei primi atti concreti del suo operato.

“Dunque siamo contentissimi che anche il nuovo assessore Romanini agisca nella prospettiva di riqualificazione della piazza Cavour, di cui l’abbattimento di alcuni banchi è solo un primo passo. Invitiamo comunque Madrigali a continuare a dare il suo contributo costruttivo sia all’interno della Commissione attività produttive sia in consiglio comunale, sapendo che qualunque atto positivo per la città va letto dalla parte dei cittadini e non a favore o contro l’amministrazione comunale”.

(Visitato 25 volte, 1 visite oggi)

“Increscioso l’episodio di Paolo Marullo, Betti faccia in modo che non si ripeta”

“Con le dimissioni di Pieraccini la maggioranza perde una persona seria in un momento critico”