VIAREGGIO. Il dispositivo di sicurezza approntato dal Commissariato della P.S. di Viareggio al fine di contrastare i fenomeni di microcriminalità ed arginare i reati contro il patrimonio continua a produrre i suoi risultati.

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio disposti in  centro, personale della Squadra Volante, ha arrestato per furto aggravato su auto in sosta un uomo, nato in Algeria nel 1965, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato, per reati contro il patrimonio, in particolare furti, resistenza a Pubblico Ufficiale danneggiamento e immigrazione clandestina, è stato arrestato per furto aggravato su auto in sosta.

Nella serata di ieri, sulla passeggiata a mare viale Carducci, il predetto dopo aver forzato una portiera con un coltello, si è introdotto all’interno di un auto asportando alcuni oggetti, riconosciuti successivamente dal proprietario.

Anche in questo caso l’immediata segnalazione di un parente del proprietario dell’auto e il tempestivo  intervento degli agenti della Squadra Volante, hanno permesso di bloccare l’uomo ancora in possesso della refurtiva che è stata restituita al legittimo proprietario. Il coltello ed una grossa tronchese trovati in possesso del ladro, sono stati sequestrati. Lo stesso sarà processato per direttissima nella mattinata odierna, presso il Tribunale di Lucca.

Due uomini, uno nato a Pisa nel 1972, ivi residente e uno  nato a Genova nel 1973, ivi residente, entrambi pregiudicati per reati contro la persona, contro il patrimonio e in materia di stupefacenti; in considerazione dei precedenti, prima che i due potessero  commettere reati in questa città sono stati allontanati e muniti di Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno nei comuni di Viareggio, Massarosa, Camaiore, Pietrasanta e Forte dei Marmi per tre anni.

I due uomini sono stati controllati nella tarda mattinata di ieri a Viareggio via Aurelia nord.

Infine, nella zona della Pineta di Ponente è stata controllata una autovettura il cui conducente, un giovane di  24 anni, residente a Camaiore è stato sottoposto ad alcooltest e trovato positivo con tasso alcolemico ad entrambi i test pari a 1,01 gr/l.

Il giovane è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e la patente ritirata.

 

(Visitato 24 volte, 1 visite oggi)

Chiuso l’imbocco per l’autostrada alla Cittadella. Problemi per l’arrivo dei turisti

Viareggio, multato il furgone portavalori. Proteste del sindacato