VIAREGGIO. Al concorso Miss Trans Europa, in svolgimento a Napoli, ideato e organizzato da Stefania Zambrano e presentato fra l’altro da Ciro Muoio e Regina Satariano, presidente del Consultorio transgenere della Toscana, e animatrice della marina torrelaghese, ha visto la partecipazione di 14 concorrenti con un colpo di scena nella seconda serata. Una email anonima annuncia, come comunicato dall’ufficio stampa, che fra le concorrenti una non è un trans, ma una donna biologica.

Dopo un accertamento da parte degli organizzatori è risultato che la greca Melina Shou è una donna a tutti gli effetti. L’organizzazione dopo essersi consigliata con Regina Satariano ha chiesto alle altre concorrenti se mantenerla in gara o squalificarla: quasi tutte hanno optato per l’eliminazione con il disappunto di Stefania Zambrano e Regina Satariano, che ricorda che il concorso “Misstrans nacque da un gesto di discriminazione ricevuto proprio perché una ragazza nel 1992 fu esclusa da Miss Italia perché trans. Melina la ragazza greca è uscita dal gioco. Potrebbe esserci però un altro colpo di scena e ritrovarla in gara nel segno della tolleranza e dell’apertura”, ribadisce Regina Satariano.

(Visitato 326 volte, 1 visite oggi)
TAG:
concorso miss trans regina satariano Stefania Zambrano

ultimo aggiornamento: 22-06-2014


“Viareggio nuda”, ragazze svestite in città. L’iniziativa fa discutere

Selezione provinciale di Miss Italia, vince Francesca Busti (le foto)