VIAREGGIO. La Casina dei Ricordi è stata presa di mira ancora una volta da vandali che hanno portato via dall’interno uno dei tanti pensierini lasciati da parenti e visitatori affissi alla parete in ricordo delle 32 vittime della strage di Viareggio. È stato portato via anche un fiore che era stato lasciato il giorno dell’anniversario del quinto aniversario.

Proteste da parte dei motocicilisti delle “Tartarughe Lente” che da sempre si sono occupati della manutenzione della Casina e critiche nei confronti del Comune per non avere provveduto ad installare le telecamere che erano state promesse più volte, per mettere un po’ più in sicurezza la Casina, che si trova a pochi metri dalla via Ponchielli dove è avvenuta la tragedia la notte del 29 giugno 2009.

(Visitato 29 volte, 1 visite oggi)
TAG:
29 giugno strage viareggio

ultimo aggiornamento: 07-07-2014


Sospesi tra un bisogno di indipendenza e la paura di cambiare. Felicemente

Cade in acqua mentre passeggia in spiaggia: malore fatale a Viareggio