Rossi al fianco di Forassiepi: "La Regione deve aiutare Pietrasanta e tutta la Versilia" - Politica, Politica Pietrasanta Versiliatoday.it

Rossi al fianco di Forassiepi: “La Regione deve aiutare Pietrasanta e tutta la Versilia”

PIETRASANTA. La Regione sia a fianco di Pietrasanta e della Versilia tutta: così il candidato sindaco di Pietrasanta Rossano Forassiepi durante l’incontro con il rieletto presidente della Toscana Enrico Rossi.

Un incontro che arriva nell’ultima fase della campagna elettorale di Forassiepi ma che sintetizza il pensiero del candidato di centro sinistra: “La Versilia ha il bisogno di essere sostenuta ed aiutata dalle politiche Regionali, sono molti e articolati i temi sia di attualità che generali sui quali un Comune non può e non deve fare da solo – ha dichiarato Forassiepi – Purtroppo non siamo riusciti a mandare un rappresentante della Versilia in consiglio regionale ma questo dovrà essere un ulteriore impulso per coinvolgere la regione nei problemi e negli obiettivi che ci prefiggiamo di risolvere e di raggiungere proponendo progetti seri e soluzioni a problemi reali che sentono i cittadini”.

E proprio da qui dalla necessità di un sostegno della Regione Forassiepi ha chiesto al Governatore un aiuto della Regione sui temi cari ai pietrasantini:

1) Impegno della Regione Toscana per un’ulteriore copertura economica rispetto a quanto garantito da GAIA spa del costo delle bollette a carico dei cittadini di Valdicastello. E’ vero che GAIA ha scontato praticamente sei mesi, cioè il periodo da cui è scattata l’emergenza fino alla sua conclusione, ma è altrettanto vero che il tallio è stato rilevato nell’ acqua fin dal 2013, e la responsabilità del mancato intervento è proprio di GAIA stessa oltre che un rafforazamento dello uno studio epidemiologico già iniziato.
2) Impegno a finanziare, anche in più anni, il progetto di messa in sicurezza e bonifica della zona ex miniere EDEM a Valdicastello e del bacino del torrente Baccatoio anche tramite i fondi derivanti dalle concessioni minerarie
3) Impegno della Regione Toscana a finanziare il progetto di messa in sicurezza e rimboschimento della pineta de La Versiliana parzialmente distrutta dall’uragano del 5 marzo scorso.
4) mpegno a sostenere le iniziative della Fondazione La Versiliana e i progetti culturali del Comune con contributi legati anche alla creazione di un cartellone unico versiliese di eventi, spettacoli e mostre. Contributo alla realizzazione del progetto già predisposto da Comune e Fondazione per il teatro stabile de La Versiliana.
5) Impegno ad inserire i progetti per la sistemazione delle frane di Castello e Capriglia nel piano cofinanziato da Regione e Governo
6) Progetto Balneazione: situazione e tempi di attuazione
7) Concessioni stabilimenti balneari: prospettive e criteri di classificazione delle opere di facile rimozione sulle aree demaniali

“Pietrasanta non ha bisogno di nessun protettorato berlusconiano, è una città libera e capace di affrontare ogni situazione” così ha esordito il Governatore Rossi che ha poi sottoscritto le richieste di Forassiepi: “confermo gli stanziamenti ed il sostegno ai cittadini per la questione tallio perché è giusto che abbiano i risarcimenti che spettano loro. Dobbiamo ripiantumare la pineta della Versiliana perché è un bene dell’umanità, la Versiliana non si tocca, chi parla di parchi giochi non sa quello che dice. E’ nostro dovere” conclude Rossi “difendere le piccole e medie imprese balneari e per quanto riguarda la balneabilità delle acque la Regione è già intervenuta con oltre un milione e mezzo per la ionizzazione ma la soluzione è un intervento definitivo sulle fognature.”

(Visitato 48 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 11-06-2015 22:14