VIAREGGIO. “Il verbale numero 59 del 13 agosto 2015 del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Viareggio mette in evidenza ancora una volta – se mai ce ne fosse stato ancora bisogno – quanto le partecipate continuino ad essere ‘un mondo a sé che fa come gli pare’, con buona pace di Giorgio Del Ghingaro, dell’Assessore al Bilancio ed alla Governance e dell’Amministrazione tutta”. Lo scrive Massimiliano Baldini, capogruppo consiliare del Movimento dei Cittadini.

“Si legge, riguardo al Festival Pucciniano, nel suddetto verbale, ‘con note dei giorni 4 agosto, 7 agosto, 10 agosto e 12 agosto l’invio del bilancio è stato oggetto di sollecito. […] E’ opportuno significare che tale atteggiamento impedisce all’Ufficio di controllo di dare la propria collaborazione agli Amministratori che saranno chiamati ad approvare il bilancio di esercizio 2014 e che tale condotta suscita legittima perplessità di fronte al fatto che il socio fondatore più importante debba accettare tale comportamento’.

Foto: Giacomo Lucarini
Massimiliano Baldini

“Si tratta di un atteggiamento che, anche per chi esercita il ruolo di Consigliere Comunale, è inaccettabile e che merita una reazione tanto dura quanto decisa ed immediata. Nell’interesse non solo del sottoscritto ma dei diritti dell’intero Consiglio Comunale e vista la debolezza dell’Amministrazione Comunale in merito come certificata dai Revisori dei Conti, porrò la questione già nel corso della Conferenza dei Capigruppo del 19 agosto prossimo, eventualmente verificando insieme ai colleghi se portare la questione subito nel prossimo ed imminente Consiglio Comunale.

“Visto il flop del Carnevale, il rischio di imminente chiusura del Centro Congressi e questi atteggiamenti ostruzionistici del Festival Pucciniano che evidentemente avrà un motivo per resistere nel non consegnare gli atti, mi pare proprio che non solo in termini di turismo, economia e cultura, questa amministrazione segni limiti evidenti ma, anche sotto il profilo dell’autorevolezza, dimostri palese incapacità a farsi rispettare”.

(Visitato 189 volte, 1 visite oggi)

“Il Carnevale non si sostiene solo a parole. E Pozzoli ha avuto coraggio”

“Del Ghingaro, sindaco-re che ama zittire. Quanto ci costano lui e i suoi?”