Familiari delle vittime: "Alle parole del legale di Moretti seguano i fatti" - Cronaca, Cronaca Viareggio Versiliatoday.it

Familiari delle vittime: “Alle parole del legale di Moretti seguano i fatti”

VIAREGGIO. “Per ora sono parole, vedremo durante il processo se seguiranno i fatti. Se lo farà sarà un modo per mettere il processo in condizione di dimostrare la verità”. Lo ha detto Marco Piagentini, neopresidente dell’associazione che raggruppa i familiari delle vittime della strage di Viareggio, commentando l’ipotesi che l’ex ad di Fs, Mauro Moretti, possa rinunciare alla prescrizione di alcuni reati contestati al processo in corso a Lucca.

“Il processo deve fare il suo corso – ha spiegato Piagentini – e accertare tutta la verità. Per farlo i giudici si devono esprimere su tutti i reati ipotizzati, anche l’incendio: le sue conseguenze io le porto sul mio corpo. Il difensore di Moretti non esclude di rinunciare alla prescrizione? Bene, spero che lo faccia e che lo facciano anche gli altri imputati”.

Secondo l’avvocato D’Apote il rischio prescrizione è legato alla lunghezza delle indagini. “La vicenda è complessa – ha detto Piagentini – gli accertamenti hanno richiesto il loro tempo”.

Aggiornato il: 08-10-2015 19:16