Volatile in difficoltà, intervento della Guardia Costiera

VIAREGGIO. Nel primo pomeriggio di oggi (8 dic) è giunta una segnalazione alla sala operativa della Capitaneria di porto di Viareggio: un grosso volatile era in evidente difficoltà a circa 150 metri dalla riva a Fiumetto. Sul posto è stata dirottata una motovedetta della Guardia Costiera, impegnata in zona in altre attività istituzionali. L’esemplare di uccello marino, uno svasso maggiore femmina – specie caratteristica di laghi, stagni e specchi d’acqua, inserita tra le specie protette – era effettivamente rimasto impigliato in una rete tipo tramaglio, regolarmente posizionata e segnalata.

Gli uomini della Guardia Costiera, non senza difficoltà, sono riusciti a liberare l’animale dalla rete e a consegnarlo, tramite la L.I.P.U., all’Associazione di Volontari della VEGA Soccorso di Viareggio (Centro specializzato nel recupero di avifauna e fauna selvatica ferita e/o in difficoltà). Lo svasso, in apparenti buone condizioni, dopo gli accertamenti del caso a cura dei volontari, verrà liberato di nuovo nel suo habitat naturale.  

Aggiornato il: 08-12-2015 18:16