VIAREGGIO. No al razzismo. Questo il senso del volantinaggio avvenuto il 18 dicembre nei centri islamici di Viareggio e Capannori, organizzato dal Dipartimento immigrazione della CGIL di Lucca con il supporto del patronato INCA CGIL di Lucca.

“Il volantinaggio – spiega Cgil – aveva lo scopo, che è stato raggiunto, di esprimere solidarietà e vicinanza alla popolazione di fede musulmana rispetto al crescente razzismo ed islamofobia presente nel paese e in tutta Europa. La CGIL ritiene che, nel rispetto delle tradizioni di ogni popolo, la soluzione rispetto al disagio dell’immigrazione sia una maggiore integrazione e un cambio culturale più fecondo tra la popolazione immigrata e la popolazione italiana.

“Non si tratta di buonismo, ma di una posizione concreta e pragmatica. L’immigrazione è un flusso inarrestabile, che al limite può essere regolato e non fermato. Riteniamo che la posizione migliore e più saggia sia quella di riuscire a convivere con questo fenomeno. Inoltre, storicamente, i paesi più dinamici economicamente hanno fondato la propria ricchezza proprio sull’immigrazione, e non in riferimento al fatto, come si dice spesso, che certi lavori ormai sono svolti solo dagli stranieri, ma in riferimento al fatto che l’incontro tra culture e stili diversi è simbolo e sinonimo di fecondità.

“In questa giornata, i dirigenti della CGIL hanno potuto constatare che i luoghi di preghiera della popolazione musulmana sono spesso precari e non adatti come ritrovo per un momento così importante come quello della preghiera.
Aiuterebbe molto una maggiore integrazioni, avere luoghi di culto dignitosi e aperti alla cittadinanza.

“Il volantinaggio si è svolto in un clima sereno e pacifico, dove gli immigrati hanno richiesto informazioni e sono stati informati sulla legislazione dell’immigrazione. La serenità delle iniziative, come si evince anche dalle foto allegate, dimostra che la strategia vincente nei confronti dell’immigrazione è l’accoglienza e il dialogo non l’ostracismo e il rifiuto.

(Visitato 451 volte, 1 visite oggi)
TAG:
capannori cgil dipartimento immigrazione viareggio

ultimo aggiornamento: 19-12-2015


Viareggio verso i rifiuti zero? Sporcizia, degrado e il porta a porta non funziona

A Bargecchia la festa del Comune 2016