VIAREGGIO. Spazzamento meccanizzato delle strade e vigili urbani. Senza dimenticare la tassa per l’occupazione del suolo pubblico. Sono questi i balzelli che la Fondazione Carnevale si trova, per l’ennesima volta, a negoziare con l’amministrazione comunale in vista dei corsi mascherati sui viali a mare che inizieranno il 7 febbraio. E che mira a vedersi ridurre, se non addirittura eliminare.

“Con Sea siamo ancora in trattativa sulla pulizia delle strade sia per le sfilate dei carri che per le feste rionali”, fa sapere l’ingegnere Marco Szorenyi, membro dello staff di collaboratori del commissario straordinario della Fondazione Carnevale Stefano Pozzoli. “La nostra proposta è quella di eliminare interamente questa voce di spesa: dovrebbe essere più facile ottenerne una riduzione”.

marco-szorenyiSzorenyi assicura che “stiamo cercando ogni giorno di avere un incontro che sia definitivo e decisivo. Ma non è così semplice: Sea ha, oltre al presidente, anche un consiglio d’amministrazione e un socio privato”.

Per la cronaca, nel bilancio preventivo 2016 la spesa prevista per lo spazzamento delle strade (a beneficio di Sea) è di 72mila euro, quella per l’occupazione del suolo pubblico (da pagare al Comune) ammonta a 20mila euro mentre, come lo scorso anno, non dovrebbero esserci oneri per i vigili urbani.

A tal proposito è bene sfatare il mito del Comune che “sperpera” soldi nel Carnevale: nell’ultimo biennio l’amministrazione comunale non ha versato nemmeno un euro per la manifestazione – che infatti è stata finanziata dalla Regione Toscana e, in misura minore, da Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e sponsor vari -, mentre ha incassato svariate migliaia di euro da Burlamacco. Dunque il Carnevale, anziché essere un costo, sembrerebbe proprio una risorsa per le esangui casse comunali…

Ma la Fondazione Carnevale non è la sola a chiedere a Sea un drastico taglio sui costi del servizio: anche i comitati delle feste rionali hanno invocato più volte l’intervento del Comune per far diminuire sensibilmente le spese su pulizia delle strade e vigili urbani, che in questo caso sarebbero a pagamento. Per gli organizzatori del Carnevaldarsena le due voci sarebbero talmente onerose che si è reso necessario ricorrere a una raccolta fondi per scongiurare il rischio di annullamento del rione.

(Visitato 220 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carnevale di viareggio Fondazione Carnevale pulizia Rioni sea strade

ultimo aggiornamento: 08-01-2016


Carnevale 2016, ecco le pedane aggregative

Nasce “Canzonissima di Carnevale”