Carne e qualità, apre un nuovo ristorante a Viareggio - associazionismo, Comune Viareggio, Eventi, Food, La voce degli Enti, Life Style Versiliatoday.it

Carne e qualità, apre un nuovo ristorante a Viareggio

VIAREGGIO. Un nuovo locale a Viareggio per febbraio. Si chiamerà 8tto etti e mezzo, osteria con nuova sede in via Zanardelli 57 e sarà l’ennesima e definitiva evoluzione dell’Osteria 8 etti in via Ugo Foscolo.

Dopo quasi 20 anni nella ristorazione la famiglia Di Sauro ha deciso di aprire con i due fratelli Lorenzo e Francesco coadiuvati dai genitori un nuovo ristorante con l’ambizione “di diventare una vera a propria icona nel settore della carne a Viareggio ed oltre…il nuovo locale avrà un ambiente esclusivo, ricercato, caldo e familiare ed unico nel suo genere  con la professionalità dell’intero staff a disposizione di ogni esigenza del cliente”.
Alle porte della sala saranno sistemati i tavolini e ci sarà una vera e propria vetrina da esposizione da macelleria dove il macellaio e padre della famiglia Giovanni effettuerà il taglio delle carni al momento e su richiesta specifica del cliente, cuocendole poi sulla griglia “a vista” per i clienti creata nel locale.

Il menù oltre alla bistecca e alla tagliata sarà composto da diversi antipasti tra caldi in base alla stagionalità, salumi e formaggi selezionati, primi piatti con paste fresche fatte in casa, creme di verdure e zuppe, una selezione di secondi piatti tra i quali il filetto di manzo in piu versioni ( il filetto al Brunello di Montalcino verrà preparato “alla lampada” in sala di fronte al cliente )e varie preparazioni di secondi con più ricercate tipologie sia di carni che di tecniche di cottura; a concludere poi una scelta di dessert tutti rigorosamente fatti in casa.

Per gli amanti del buon pesce anche antipasti,  primi piatti e secondi diversi ogni giorni, in base al pescato fresco del giorno.

“La cura per il nostro lavoro e per i nostri piatti – spiega uno dei titolari – camminerà di pari passo con l’attenzione alla stagionalità degli alimenti. Il vino avrà una grande importanza, con due sommelier in casa l’attenzione al dettaglio non poteva mancare  con una lista di oltre 250 etichette”.

 

(Visitato 2.941 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 23-01-2016 12:30