"Granaiola, i tagli alla sanità li ha voluti il tuo stesso partito" - Politica, Politica Viareggio Versiliatoday.it

“Granaiola, i tagli alla sanità li ha voluti il tuo stesso partito”

VIAREGGIO. “Leggiamo le dichiarazioni della senatrice del Pd Granaiola, abbastanza ricorrenti, in cui si dice preoccupata della sorte dell’ambulatorio diabetologico pediatrico del Versilia. Non solo, nutre timori sull’assetto della medicina territoriale; vuole trasparenza, condivisione: ha timore che la riforma e la riorganizzazione passino sulla testa della gente”. Lo scrive la Federazione del Partito dei Comunisti Italiani di Lucca e Versilia.

“Fa bene a preoccuparsi la senatrice: anche noi siamo molto preoccupati e soprattutto lo sono i cittadini in genere. Quello che forse non ha capito è che è il suo stesso partito, attraverso i tagli del Governo e la ‘riorganizzazione’ del presidente Enrico Rossi, ad aver originato tutta questa serie di problemi. Riteniamo puerile, a livello locale, fare demagogia ed opposizione quando poi a Roma in Parlamento si vota tutto senza fiatare.

“Quello che si fa finta di non capire è che non è qualche servizio in particolare che va salvaguardato: è in gioco il futuro e la tenuta della sanità pubblica nel suo insieme a tutto vantaggio dei privati.

“Se i parlamentari e gli amministratori locali, i sindacati e tutti i soggetti che hanno a cuore i problemi del servizio sanitario vogliono discutere seriamente del problema siamo, come sempre, disponibili. Un po’ meno se si vuol fare demagogia e propaganda”.

(Visitato 78 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 01-04-2016 10:00