VIAREGGIO. “Noi dalla parte dei cittadini che vogliono sentirsi sicuri a casa propria!
Come Movimento dei cittadini per Viareggio e Torre del Lago (lista civica di Massimiliano Baldini, dal 2009 al servizio dei cittadini), aderiamo e appoggiamo pienamente la proposta di legge di iniziativa popolare presentata dall’Italia dei Valori, che intende rinforzare la legittima difesa e garantire l”inviolabilità del domicilio”.

Lo scrive Daniel Griva, coordinatore del Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago.
Finalmente una proposta di legge che prevede un aumento della pena per chi si introduce nel domicilio (da 2 a 6 anni), che dentro la propria abitazione ci si possa difendere come si vuole e che quindi NON sia possibile essere denunciati per eccesso di legittima difesa e che non sia MAI previsto un risarcimento del danno per il ladro o per la sua famiglia.
Nei prossimi giorni con il nostro Capogruppo e Consigliere Comunale Massimiliano Baldini, mi recherò in Comune per controllare che siano disponibili i moduli da far firmare ai cittadini.

 

(Visitato 246 volte, 1 visite oggi)

“A Viareggio non possiamo più accogliere migranti”

Balneazione, Viareggio attacca Camaiore: “Le bugie hanno le gambe corte”