Parlamento degli Studenti della Toscana a Sant'Anna di Stazzema - Comune Stazzema Versiliatoday.it

Parlamento degli Studenti della Toscana a Sant’Anna di Stazzema

Sulle magliette rosse hanno scritto un hashtag: #maipiùsantanne. I giovani del Parlamento degli Studenti della Toscana l’hanno indossata stamani a Sant’Anna di Stazzema durante la visita ai luoghi della memoria e l’incontro con le sorelle Pardini, superstiti della strage. “E’ la frase che abbiamo sentito da Enrico Pieri”- raccontano – “e abbiamo voluto farla nostra, scrivendola come hashtag sulla maglietta, per testimoniare l’impegno quotidiano dei giovani toscani nel tenere viva la memoria dell’eccidio”.

Un centinaio di giovani, accompagnati dal Vicesindaco del Comune di Stazzema, Egidio Pelagatti, e dal giornalista del TGT Simone Bachini, ha visitato i luoghi della memoria, incontrato le sorelle Pardini, superstiti della strage nazifascista del 12 agosto 1944 ed hanno assistito alla presentazione in anteprima del cortometraggio “XII Agosto 1944”, opera del giovane regista di Pietrasanta Diego Bonuccelli, che narra alcuni episodi legati alla strage di Sant’Anna di Stazzema con una prospettiva nuova ed originale. Agli studenti è stato illustrato il plastico “Il Paese dell’Autremond” realizzato dal Liceo Artistico Stagio Stagi di Pietrasanta, un progetto patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che sarà poi esposto al Vittoriano a Roma.

“La visita del Parlamento degli Studenti della Toscana a Sant’Anna di Stazzema è un momento di grande importanza e di profondo significato”- dice il Vicesindaco di Stazzema, Egidio Pelagatti – “perché loro, in rappresentanza di tutti gli studenti della Toscana, saranno i testimoni  che porteranno avanti la cultura della pace. Dobbiamo trasmettere questo messaggio affinché non si ripetano più altre stragi come quella di Sant’Anna, anche se vediamo che intorno a noi questo purtroppo sta succedendo. Bisogna avere fiducia nei giovani come portatori di pace”. Gli studenti hanno ascoltato con emozione le parole delle sorelle Pardini. “E’ importante per tutti noi essere qui oggi”- commenta il Presidente del Parlamento degli studenti della Toscana, Bernard Dika. “E’ la dimostrazione che la memoria è viva: a chi dice che i giovani non interessa la memoria, questa è la dimostrazione del contrario”.

Nella mattina del 25 Aprile parteciperà alle celebrazioni del Comune di Firenze in Piazza dell’Unità e all’Arengario di Palazzo Vecchio, mentre a Pisa il Vicepresidente del Parlamento Lorenzo Davini prenderà parte alla cerimonia ufficiale della città “per testimoniare un impegno diffuso e quotidiano in tutta la nostra Regione – ha affermato il Presidente Bernard Dika – nel pomeriggio saremo poi nuovamente a Sant’Anna di Stazzema alla manifestazione unitaria dei Comuni della Versilia per portare il contributo della nostra generazione.”

(Visitato 96 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 23-04-2016 16:00