In salvo i lavoratori del Principino: in tutto sono 7 i dipendenti della Viareggio Versilia Congressi srl, ormai fallita, che saranno ricollocati nelle società che gestiranno i servizi esternalizzati (quindi affissioni, pulizie o altri che potranno aggiungersi).

Per agevolare il passaggio, l’Amministrazione comunale si è impegnata ad inserire nell’ambito delle procedure selettive delle società che si faranno carico dei servizi, specifiche clausole sociali nelle quali verranno indicate «forme di premialità» a favore del concorrente che manifesti la volontà di assumere il personale già impiegato presso la Versilia Congressi.

In pratica sarà favorito chi deciderà di avvalersi e quindi di assumere i 7 lavoratori del Principino.

Soddisfazione è stata espressa dagli assessori Laura Servetti e Valter Alberici: «Ci siamo trovati a gestire una situazione gravissima che per troppo tempo era stata ignorata – commentano -. Da subito siamo andati dritto al cuore del problema: abbiamo intrapreso un percorso che puntava alla salvaguardia dei servizi e dei posti di lavoro, completamente condiviso con le organizzazioni sindacali. Il tutto nel pieno rispetto degli equilibri economico-finanziari».

«Sono passati 11 mesi da quando questa Amministrazione è al governo della città. Mesi di lavoro intenso che hanno visto tutti, assessori e consiglieri di maggioranza, misurarsi con una situazione grave che per troppo tempo era stata letteralmente ignorata».

L’accordo che arriva all’indomani della firma delle pre intese per i lavoratori della Patrimonio: il cui fallimento è stato confermato dal Corte d’Appello di Firenze.

Nel dettaglio, 35 dipendenti dal 1° giugno saranno già in forza ad ICare, senza alcuna soluzione di continuità mentre altri 25 dipendenti, passeranno alle società Sea Ambiente, Sea Risorse e Mover spa.

Sui tre rimanenti l’Amministrazione ha già preso accordi per quanto riguarda l’ingresso in una società a minima partecipazione del Comune.

«Mantenere i servizi e salvaguardare l’occupazione, due punti che erano i pilastri portanti del nostro programma elettorale – concludono gli assessori -. Con oggi si conclude una trattativa complessa: abbiamo lavorato bene e possiamo dire di aver raggiunto un gran risultato, raggiunto anche grazie ad un alto livello di maturità nelle relazioni sindacali: in sostanza abbiamo trovato interlocutori pronti a condividere le nostre istanze».

«Questa Amministrazione, con due partecipate fallite, il dissesto in corso e 70 dipendenti in procinto di perdere il lavoro, contrariamente a quanto è stato sbandierato da più parti, ha ma mantenuto le promesse e non ha lasciato a casa nessuno».

(Visitato 209 volte, 1 visite oggi)
TAG:
lavoratori principino viareggio versilia congressi

ultimo aggiornamento: 26-05-2016


La Versiliana, grandi nomi per l’estate 2016

Ora nell’isola ecologica si entra con il badge