“La tentata violenza ai danni di una donna avvenuta in via Macchiavelli- sostiene m5s Viareggio- è l’ennesimo episodio deplorevole attribuibile al degrado di pericolose frequentazioni non più sostenibili, ormai da troppo tempo arrivate nel cuore della città. Se qualcuno poteva pensare di aver individuato l’epicentro della malavita nella Piazza Dante senza contrastarlo ulteriormente, con più mezzi e uomini dopo l’ordinanza di chiusura alle 19.30 di numerose attività fatta dal commissario Stelo, non ha considerato il problema che oggi si manifesta più ampio e decisamente sparso anche nelle vie circostanti del centro. Le soluzioni tampone prese in considerazione ad oggi risultano insufficienti e la nostra voce forte si unisce a chi vuole un presidio fisso interforze in Piazza Dante insieme all’azione congiunta dei nostri Vigili Urbani.”

Il MoVimento 5 Stelle Viareggio individua tra le cause di questa escalation, “l’assenza di un vero e coraggioso progetto rigenerativo della città, distratta ed asfissiata nelle risorse per i molteplici interessi politici ed economici speculativi dei soliti noti a cui vanno sempre gli stessi appalti e una fetta significativa delle sempre più scarse risorse pubbliche. Negli ultimi 12 mesi abbiamo assistito a 3 omicidi, le preziose pinete sono diventate vie di fuga, si percepisce un’intensa attività dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti, non vi è un censimento reale degli abitanti della città che all’imbrunire si trasforma in centro come altrove, nella terra di nessuno e chi subisce minacce o furti e’ demotivato nel denunciare in assenza della certezza della pena”.
Il MoVimento 5 Stelle Viareggio si impegna a “sottoscrivere tutte le iniziative utili per contrastare una situazione che sta degenerando, invitando l’intera comunità e la prefettura soprattutto, a far quadrato, ad esaminare in profondità tutte le problematiche e ad agire urgentemente dando un forte segno di discontinuità Non si può più attendere, ogni giorno aumenta l’insicurezza e la cosa più odiosa è che tutto ciò incide maggiormente sui soggetti più vulnerabili come nel caso di questa aggressione subita da una donna in solitudine, ma per fortuna non rimasta sola, per le vie della città.”

(Visitato 83 volte, 1 visite oggi)
TAG:
comune di viareggio movimento 5 stelle paura

ultimo aggiornamento: 23-12-2016


Niente presidio fisso in piazza Dante

Raccolti 2600 euro con il “Torneo dei quartieri”