Valter Alberici, vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici – Porto e pesca, mobilità ed infrastrutture e lavori pubblici, parla del futuro (anche immediato) su ReteVersilia.

Per quanto riguarda il piano della sosta nella zona del Piazzone, l’atto è sospeso: “Il progetto lo abbiamo ereditato dal commissario prefettizio – spiega Alberici – alcune associazioni avevano incontrato Stelo, ma adesso intendiamo rivedere tutto al meglio: in questo senso il 30 gennaio in consiglio comunale avremo l’occasione per dibattere anche altri aspetti. L’idea che abbiamo sul piano della sosta in generale per Viareggio e una pianificazione delle mobilità cittadina di nuovo stampo.”

La proposta era buona? “Il problema vero è la mancanza di pianificazione che finora non è mai stata fatta. Siamo una città europea con una densità di popolazione molto alta (dopo Firenze la seconda in Toscana per abitanti). Manca totalmente un piano del traffico e della mobilità e dobbiamo sopperire al più presto… guardando ai prossimi 10 anni.”

E le “buchette” nelle strade? Alcuni lavori (vedi via Aurelia Sud) sono stati eseguiti ma subito si sono dimostrati insufficienti o deficitari, con nuove crepe e buche nel giro di pochi mesi “La MOVER dovrà prendere provvedimenti. Queste cose non devono accadere mai più in futuro e ce ne assicureremo”.

Inoltre, Alberici, promette la conclusione dei lavori sui marciapiedi non completati nel 2016.

Sul nuovo Mercato ittico recentemente oggetto di un servizio di Striscia la Notizia: “Abbiamo scritto alla Regione, avremo un incontro presto. Poi informeremo la cittadinanza”. Il progetto rimarrà lo stesso di anni fa? Vedremo.

Qui la trasmissione completa:

 

 

(Visitato 84 volte, 1 visite oggi)
TAG:
rete versilia reteversilia valter alberici viareggio

ultimo aggiornamento: 20-01-2017


Canzonetta, disponibili i biglietti per le prime serate

“L’amministrazione è cieca davanti ai problemi della città”