“Mi risulta incomprensibile che allo stato avanzato sia della progettazione dell’opera sia del procedimento realizzativo, un piano finanziario non sia disponibile o non venga comunque reso disponibile a questa commissione. Rinnovo pertanto, in accordo con tutti i componenti della commissione, la mia richiesta e colgo l’occasione per rendere partecipe della stessa l’ente concedente Anas Spa”. Così, nel corso delle comunicazioni che hanno preceduto la seduta della commissione Ambiente di mercoledì 8 febbraio, il presidente Stefano Baccelli (Pd) ha informato i commissari della risposta ricevuta da Sat sulla sostenibilità finanziaria dell’autostrada A12.

Nella lettera, il presidente manifesta “sorpresa nell’apprendere che ad oggi il piano finanziario dell’intervento consisterebbe, in buona sostanza, di una stima approssimativa sul costo complessivo di circa 1400 milioni. Faccio presente che la mia richiesta era condivisa da tutti i sindaci dei territori interessati, dai componenti della commissione e con l’esplicito avallo del commissario straordinario di governo per la realizzazione dell’autostrada”.

Il testo letto dal presidente Baccelli è stato condiviso all’unanimità da tutti i commissari.

(Visitato 78 volte, 1 visite oggi)
TAG:
anas baccelli Regione Toscana sat tirrenica

ultimo aggiornamento: 09-02-2017


“Mi dimetto dopo mesi di pressioni”

Nasce l’Associazione Mondo Nuovo, “ripartiamo dalla cultura”