LE PRIME cinquanta candeline spente oggi da Roberto Baggio ci consentono di ripescare dall’album dei ricordi alcuni frammenti di calcio internazionale vissuti intensamente dal pubblico dello stadio dei Pini-Bresciani tanti anni fa. Baggio ha infatti debuttato con la maglia della Fiorentina in una partita ufficiale proprio alla ‘Coppa Carnevale’ del 1986 segnando due reti contro la formazione americana dell’Ocean Syde Ney York.

MA LA PRESENZA di Baggio ai ‘Pini-Bresciani’ è legata – sempre con la maglia della Fiorentina – alla Winner’s Cup del 1989, seconda edizione del quadrangolare grandi firme organizzato dal Viareggio all’epoca della gestione di Giorgio Mendella. Al quadrangolare del 1989 presero parte oltre alla Fiorentina, l’Inter, il Goteborg e il Porto. Baggio segnò due reti: la prima decisiva nella semifinale contro il Goteborg (vittoria viola per 2-1), la seconda nel momentaneo pareggio contro il Porto (vittorioso con l’Inter ai calci di rigore nella semifinale) in finale che poi si sarebbe imposto per 2-1.  E visto che siamo in tema di ricordi, la prima edizione della Winner’s Cup dell’agosto 1988 vide il successo del Porto che in finale ebbe la meglio dei belgi del Malines con un gol di Magallhaes realizzato ai tempi supplementari. La star della formazione portoghese era l’algerino Rabat Madjer che nell’edizione del 1987 della vecchia Coppa dei Campioni aveva segnato un gol di tacco nella finalissima di Vienna contribuendo al successo dei lusitani: il gol decisivo venne realizzato dal brasiliano Juary, noto in Italia per l’esultanza con balletto alla bandierina del calcio d’angolo quando giocava nell’Avellino. Nella semifinale viareggina Madjer (che aveva rifiutato il trasferimento all’Inter del presidente Ernesto Pellegrini) aveva messo a segno una rete nel successo per 2-1 del Porto contro il Celtic, mentre il Malines aveva superato per 1-0 l’Ajax con un gol dell’attaccante israeliano Eli Ohana. Insomma squadroni che riempierono – fino a 15mila presenze gara – lo stadio dei Pini-Bresciani: altri tempi, altro stadio, altro terreno da gioco trenta anni fa. E più non aggiungiamo per non riaprire una ferita…

(Visitato 200 volte, 1 visite oggi)
TAG:
50 anni coppa carnevale divin codino Fiorentina Roberto Baggio

ultimo aggiornamento: 18-02-2017


Nasce a Viareggio il primo Trofeo Artiglio

Presentato il calendario delle regate nazionali 2017 per le vele d’epoca