In migliaia hanno risposto presente ieri sera (7 agosto) per la terza edizione della Notte delle Tradizioni Popolari. La curiosità per un evento di cui molti turisti avevano sentito parlare ma che pochi avevano visto (considerato che si svolge in genere a maggio o a giugno) ha portato tanta gente a curiosare, fare domande, scattare foto alle insolite opere d’arte realizzate sul lungomare. E le aspettative non sono rimaste deluse: la bellezza dei tappeti di segatura colorata hanno colpito tutti.

Dalle 18.30 in poi decine di “tappetari” sono scesi da Camaiore a Lido per proporre la loro arte effimera: i tappeti di segatura colorati. Transenne, stampi in legno, enormi sacchi di segatura, setacci e poi via, al lavoro, fino ad oltre le 22 quando le opere sono state completate. Il risultato ha lasciato senza parole i tanti turisti accorsi: cinque tappeti di ottima fattura lunghi oltre 20 metri ciascuno. Una ottima vetrina per tutto l’entroterra camaiorese che, per una notte, ha fatto bella mostra di sé sul lungomare.

Accanto ai tappeti, per tutta la sera, Franco Benassi, Massimiliano Turba, Elisa Chimenti e Renzo Domenici (il presente e il futuro dell’associazione tappetari) sono stati intervistati, sul palco, da Claudio Sottili. Così gli spettatori, dopo aver ammirato le opere, hanno potuto apprendere la storia di questa lunga tradizione, le caratteristiche e le tecniche che la contraddistinguono. A chiudere il quadro le esibizioni della Maxima Sport che ha portato in piazza tanti piccoli atleti per fare dimostrazioni di sollevamento pesi.

A poco più di un mese dalla manifestazione ufficiale legata al Corpus Domini a Camaiore, Lido fa rivivere anche ai turisti estivi la magia di questa manifestazione unica nel suo genere. Una terza edizione della Notte della Tradizioni Popolari che ha soddisfatto organizzatori e villeggianti e che anche questa volta ha visto l’organizzazione dell’associazione albergatori, balneari e commercianti (Abc) di Lido di Camaiore col patrocinio del Comune di Camaiore.

(Visitato 812 volte, 8 visite oggi)

Lascia un commento