Gli agenti del Commissariato Viareggio continuano senza sosta l’attività di contrasto all’ Immigrazione clandestina e allo spaccio di stupefacenti. Nella serata di ieri il Commissariato, con l’ausilio dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Lucca, ha organizzato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona della pineta di ponente. 8 i cittadini extracomunitari di nazionalità marocchina identificati e 2 accompagnati negli uffici del Commissariato per vagliarne la posizione sul territorio nazionale. Al termine della procedura uno dei due, accertato irregolare sul territorio nazionale, è stato provvisto di decreto di espulsione e accompagnato presso il CIE di Torino. Inoltre, gli agenti in borghese del Commissariato, che hanno perlustrato anche in biciletta la pineta di ponente, hanno fermato e sottoposto a controllo numerosi potenziali acquirenti. Due cittadini italiani sono stati trovati in possesso di circa 3 grammi di cocaina e quindi sono stati segnalati ai sensi dell’articolo 75 del Testo Unico sugli stupefacenti.

Infine, un altro giovane marocchino è stato bloccato dagli agenti in borghese mentre tentava la fuga dalla pineta e denunciato per ricettazione, poichè in possesso di una bicicletta dal valore di circa 1000 euro di cui non ha saputo giustificare la provenienza. I controlli continueranno senza sosta anche nel corso delle prossime settimane.

(Visitato 682 volte, 5 visite oggi)

Lascia un commento