“La prosecuzione dei lavori per la messa in sicurezza del fiume Camaiore, nel tratto compreso tra le Cateratte e il Ponte di Sasso, sono una priorità importante per evitare il rischio esondazione e per la salvaguardia del nostro territorio”.

Lo scrive Giuseppe Bartelloni, presidente dell’associazione Camaiore e i suoi Borghi.

“I lavori che prevedono l’arginatura del torrente, con un muro di cemento armato, sono stati realizzati solo in parte, per la mancanza di finanziamenti. I lavori, che inizialmente erano di competenza della Provincia, sono passati alla Regione e quest’ultima, vista l’entità delle risorse necessarie per completare l’intervento ha chiesto l’aiuto al governo, inserendo il progetto nel repertorio nazionale degli interventi per la difesa del suolo, di competenza del Ministero dell’Ambiente. Come associazione “Camaiore e i suoi Borghi” auspichiamo un impegno di tutti, per reperire i finanziamenti necessari e finire i lavori in tempi rapidi”.

(Visitato 615 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento