Dopo due giorni di lavori è stato acceso questa sera il grande albero il Piazza Mazzini: 16 metri di altezza e 30mila led per l’installazione artistica che «Mood Concept Store» e «Farma è» hanno donato alla città di Viareggio.

«Una tradizione che si rinnova e che porta aria di festa a Viareggio – commenta il vicesindaco Valter Alberici -. Parte di un lavoro reso possibile grazie alla stretta collaborazione tra pubblico e privato, con l’apporto della Fondazione Puccini, e l’appoggio degli sponsor che si sono offerti di finanziare gli eventi».

«Questa è la strada che abbiamo percorso fin dall’inizio – continua – senza arrenderci all’evidenza del dissesto che di fatto rendere impossibile qualsiasi spesa non obbligatoria. Abbiamo chiesto aiuto e la società ha risposto: Viareggio è anche questo. E’ amore, è volontà, è coraggio».

«Illuminiamo questo albero – conclude – e iniziamo simbolicamente il percorso che ci poterà al Natale e alle feste di fine anno. Viareggio è pronta a dare il benvenuto ai turisti e al 2018 che verrà».

Intanto in città sono arrivati anche le piante tradizionali, gli alberi saranno in tutto 3: uno in piazza Puccini, il secondo in piazza Cavour e il terzo in piazza del Popolo a Torre del Lago. Già tutti installati e in attesa delle decorazioni che arriveranno questo fine settimana.

Infine la musica in Passeggiata e le luci sugli edifici pubblici e il video mapping su Palazzo delle Muse, Villa Paolina e la Torre Matilde che prenderanno vita grazie ai proiettori di luci colorate con temi natalizi e pucciniani.

Non mancheranno poi le natività nei luoghi tradizionali: in Piazza Mazzini, nel Parco di Villa Borbone e sul Belvedere di Torre del Lago. In più da quest’anno, grazie alla collaborazione con la ditta Ludell snc (di Viareggio), ci saranno le decorazioni sia all’interno di Villa Paolina, che ospita anche il presepe realizzato dall’artista Gionata Francesconi.

(Visitato 469 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento