Percorsi di legalità

Sta per avere inizio la Seconda Edizione del progetto “Percorsi di Legalitá e di Cittadinanza Attiva”, un progetto che si pone come obbiettivo la sensibilizzazione ai temi dell’antimafia sociale, della legalità e soprattutto della cittadinanza attiva e consapevole, valori che ricoprono un ruolo fondamentale nella formazione dei cittadini del domani e che proprio per questo motivo vanno coltivati con molta cura, soprattutto all’interno delle scuole del territorio dove si può avere il maggior contatto con la quotidianità delle generazioni future.

I soggetti promotori del progetto sono:

– Comitato Arci Lucca Versilia
– Associazione Culturale Fahrenheit 451
– UniCoop Tirreno (Sezione Soci Versilia)
– Camera del Lavoro Provinciale CGIL Lucca
– Comitato Provinciale A.N.P.I. Lucca

Inoltre il progetto si inserisce nel quadro piú ampio di G.R.ATT. (Giovani Responsabili Attivi per la Legalità), progetto regionale promosso da ARCI Toscana e finanziato dalla Regione Toscana (L.R. 11/99).

A livello dei contenuti all’interno del progetto vi sará una certa ripartizione delle varie aree di interesse che verranno toccate durante i vari incontri nelle scuole.
ARCI e UniCoop si occuperanno principalmente di approfondire le attivitá inerenti all’antimafia sociale e all’impegno attivo, partendo dalla narrazione dei Campi della Legalitá (con Arci che proporrá i racconti delle ragazze e dei ragazzi che ne hanno preso parte) e dei loro prodotti (con UniCoop che proporrá dei laboratori riguardo il Consumo Consapevole)
CGIL e ANPI invece lavoreranno a stretto contatto per ricostruire la storia dei movimenti operai e delle lotte sindacali contro le varie espressioni della criminalitá organizzata e inoltre forniranno approfondimenti per comprendere il mondo del lavoro al giorno d’oggi.
Infine l’Associazione Fahrenheit 451 si occuperá di gestire e di organizzare momenti di “agitazione culturale” al di fuori del semplice contesto scolastico per rendere partecipi a 360° tutti i giovani che vorranno proseguire ad interessarsi a queste tematiche (e anche a molte altre) al di fuori della cornice del progetto.

Alle tre scuole che hanno giá partecipato alla prima edizione di questo progetto se ne sono aggiunte altre due, portando il totale delle scuole coinvolte a ben cinque (ognuna di esse partecipante con un numero variabile di classi)

Le scuole partecipanti sono:

– Liceo Scientifico “Barsanti e Matteucci” di Viareggio

– Liceo Classico-Linguistico “Carducci” di Viareggio

– Istituito Tecnico Nautico “Artiglio” di Viareggio

– Liceo delle Scienze Sociali “Chini” di Lido di Camaiore

– Istituto Professionale “Civatali” di Lucca

(Visitato 48 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento