Ieri sera Bach, uno collie di 7 anni, è stato salvato dalla Polizia Stradale di Lucca mentre vagava lungo l’A/12, dopo essere scappato da casa per paura del temporale, abbattutosi con violenza a Carrara. Il cane era precipitato in una scarpata e, nonostante l’anca rotta e il fango addosso, si era trascinato fino all’autostrada.
La bestiola, ferita e disorientata dal trambusto e dai fari delle auto, si è accasciata sulla corsia di sorpasso vicino al guard-rail, tra la sorpresa degli automobilisti che, allarmati, hanno chiesto aiuto alla Centrale Operativa della Polstrada. I poliziotti sanno che in questi casi ogni secondo è prezioso perché l’animale, impaurito, rischia di essere travolto, esponendo al pericolo pure i veicoli in arrivo.
Lì vicino c’era una pattuglia della Sottosezione di Viareggio, che è riuscita ad arrivare prima che accadesse il peggio. Uno degli agenti è sceso dalla macchina per fare da scudo a Bach, rallentando con le torce il traffico e segnalando il pericolo a tutti quelli che arrivavano. L’altro, cogliendo l’attimo in cui non passava nessuno, è balzato fino al guard-rail, riuscendo a prendere in braccio il cane e a portarlo via.
Bach era bagnato fradicio per la pioggia battente e, per tale motivo, è stato adagiato sui sedili dell’auto dai poliziotti, che lo hanno asciugato e riscaldato, avvolgendolo prima in una coperta termica e poi in plaid di lana, facendo una corsa in caserma ove stava per arrivare l’ambulanza. Ora il collie è in clinica a Genova, dove sta ricevendo le cure del veterinario e del suo affezionato padrone, che è in attesa di poter riportare presto a casa il suo amico a quattro zampe.

(Visitato 748 volte, 1 visite oggi)