Non c’è San Biagio senza l’ iniziativa enogastronomica che coinvolge i ristoranti di Pietrasanta e del suo territorio. Quest’anno sono 26 gli aderenti, con proposte che vanno dalla tradizione del periodo; i classici tordelli pietrasantini, l’incavolata, il coniglio alla cacciatora o il baccalà, alle ricette più audaci, con spunti “esotici” da altre regioni, come ad esempio “u pani ca’ meusa” (il panino con la milza).

Ecco tutti i locali aderenti, dove poter mangiare: nel centro storico la Locanda del Gusto, Pinocchio a Pietrasanta, Stipino, La Volpe e l’Uva, Enoteca Libero, Enoteca Marcucci, La Brigata di Filippo, il Mud, Il Gatto Nero, Barsanti 54, Il Circo, Il Posto, Le Bar’a Vins, La Vintage Bistrot, La Vineria Osteria, Officina Bonci, Trattoria Pizzeria Betty, Memorie Bottega&Caffé. Nei dintorni, Nonna Lory, La Martinatica, Il Peposo. A Valdicastello Carducci l’Enotrattoria Da Beppino. A Strettoia La Rocchetta e l’Agriturismo L’Altra Donna, a Capriglia il Circolo Cro. Nella zona di Marina di Pietrasanta il Ristorante Enoteca Alex.

Proposte per tutti i gusti e per tutte le tasche per vivere con gusto questa festività.

 

(Visitato 168 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cibo comune di pietrasanta enogastronomia festa san biagio

ultimo aggiornamento: 20-01-2018


Pietro Diamanti vince il Trofeo J24 come miglior Timoniere-Armatore

Corsi di cucito a Pietrasanta