Hockey. Al Palaforte c'è Forte-Viareggio, derby decisivo per la classifica - Cgc Viareggio, Forte dei Marmi, Hockey Versiliatoday.it

Hockey. Al Palaforte c’è Forte-Viareggio, derby decisivo per la classifica

Martedì ancora decisivo nel Campionato di Serie A1 di Hockey Pista: domani c’è la supersfida tra Forte-Viareggio, il derby più sentito degli ultimi 5 anni, che potrebbe decretare la svolta del campionato. Il Lodi invece ospita il Thiene per cercare di sfruttare un eventuale pareggio delle due toscane, mentre il Breganze ospita il Monza.

Il Derby più acceso che mai: Forte-Viareggio (PalaForte ore 20.45, arbitri Galoppi di Follonica e Di Domenico di Correggio). Sarà la 60°esima sfida tra Fortemarmi e Cgc Viareggio. Bilancio a Forte dei Marmi: 13 vittorie, 6 pareggi, 10 vittorie Cgc Viareggio. Se consideriamo anche la semifinale di Supercoppa italiana, il bilancio stagionale è di una vittoria dei fortemarmini, e un pareggio. Nel Cgc Viareggio il giocatore che raggiungerà il maggior numero di derby in A1 è Nicola Palagi con 26, mentre il fortemarmino Federico Stagi raggiungerà quota 23. Pagnini Marco è stato il bomber negli ultimi quattro derby in regular, è l’unico che ha sempre realizzato, 4 reti in totale. Samuele Muglia del Cgc Viareggio è andato a segno invece negli ultimi due derby in campionato, 2 reti. Il Forte dei Marmi dopo quattro partite in testa solitario si è rivisto riagganciare dell’Amatori W. Lodi. Il Cgc Viareggio col derby ha la possibilità di fare lo sgambetto ai rivali per impadronirsi del secondo posto.

L’Amatori con la vittoria a Monza è ritornato in testa alla classifica ma in coabitazione col Forte dei Marmi: ora affronterà il Thiene al PalaCastellotti per rimanere leader (ore 20,45, arbitri Molli di Viareggio e Canonico di Bassano) L’ultima volta in cui si è avuto l’Amatori W. Lodi e il Forte dei Marmi appaiate sul primo gradino, è stata alla 25° giornata del passato campionato. Andrea Malagoli con la rete messa a segno sabato a raggiunto le 300 marcature in campionato in prima squadra. Il Thiene per la prima volta in campionato subisce reti in doppia cifra.

All’andata i monzesi sono riusciti a battere per la prima volta il Breganze in campionato, da quando sono in A1. Il Breganze dopo due anni è ritornato a vincere quattro gare consecutive e sempre nello stesso periodo. Il Monza in casa con le prime della classe non riesce a sbloccarsi, tre settimane fa rimase a secco col Cgc Viareggio, stessa cosa si è ripetuta con l’Amatori Wasken Lodi. Inoltre il Breganze con la larga vittoria sul Thiene è rimasta l’unica squadra ad aver raccolto più punti nel 2018, 16. Dopo quasi tre anni Federico Ambrosio realizza una cinquina in campionato, l’ultima volta fu nel 2014-15, con la maglia del Pieve quando vinse 4-7 a Correggio (PalaFerrarin ore 20.45, arbitri Carmazzi di Viareggio e Uggeri di Lodi)

Partita in salita per il Correggio che cerca punti salvezza, ma con alle spalle sette sconfitte consecutive in sette gare. Il Valdagno in fase positiva da quattro gare, 2 vittorie e altrettanti pareggi, vorrà tenere la scia del Breganze per attendere alla prima occasione per innestare la freccia e attuare il sorpasso per il quinto posto. Il Valdagno non perde fuori casa da un mese, Follonica-Valdagno 6-2 era il 6 gennaio (Palasport ore 20.45, arbitrri Silecchia e Giangregorio di Giovinazzo).

Bassano-Scandiano per i playoff (PalaSind ore 20.45, arbitri Andrisani di Matera e Brambilla di Agrate). Il Bassano con la vittoria sviluppata nell’anticipo contro il Correggio, ha fatto il record stagionale di cinque risultati utili, 2 vittorie e 3 par eggi. Marc Julia con la tripletta messa a segno ha stabilito un altro record personale in campionato, realizzare 11 reti, nell’arco di quattro gare. Il precedente era di 10 tra la 10° e 13° giornata. Il Bassano ha la quarta difesa interna, 26 reti subite. Romeo D’Anna dopo esser tornato a giocare dopo l’infortunio non ha mai smesso di segnare anche sabato contro il Valdagno ha realizzato una rete. Sempre in casa rossoblu con 5 reti in 4 gare Victor Crespo è il giocatore col miglior score nelle ultime gare.

Sabato sera sarà la 62°esima sfida tra Trissino e Follonica (Palasport ore 20.45, arbitri Fronte di Novara e Davoli di Correggio). Bilancio a Trissino: 13 vittorie, 5 pareggi,12 vittorie Follonica. E’ la sfida tra due delle quattro squadre per l’ottavo posto nei playoff. Il Follonica vorrà rifarsi dopo la caduta a Viareggio, mentre il Trissino sotto la cura De Gerone ha conquistato i tre punti dopo cinque gare a secco di vittorie e cercherà altri punti per conservare l’attuale ultimo posto per i playoff.

Il Sarzana vuole continuare a vincere per rimanere agganciato al treno playoff, dopo l’exploit contro la capolista Forte dei Marmi, Dolce e compagni vorrà espugnare anche la pista del Giovinazzo (PalaPansini ore 20.45, arbitri Barbarisi e Mauro di Salerno). Dopo quasi sette anni il Sarzana batte la capolista del campionato al Centro Polivalente, l’ultima volta era accaduto nel 2010-11, i sarzanesi ebbero la meglio sul Cgc Viareggio di Massimo Mariotti 5-4, tra le cui fila giocava Davide Motaran ora al Forte dei Marmi. Il Giovinazzo sempre più ultimo ha portato a 8 le sconfitte consecutive.

Statistiche a cura di Giorgio Tomaino, Responsabile Ufficio Statistiche FISR/LNH

(Visitato 189 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 05-02-2018 13:30