Chuck Palahniuk – famosissimo giornalista e scrittore statunitense, autore di best seller come Fight Culb e Rabbia – sostiene che l’unico motivo per cui chiediamo a qualcuno di raccontarci la sua vacanza è perché in fondo cerchiamo solo un pretesto per parlare della nostra.
In effetti, se dovessimo pensare ad una classifica degli argomenti più quotati durante una cena tra amici, il racconto dei viaggi fatti e delle destinazioni visitate si contende il podio con il cibo (sì, noi italiani parliamo di cibo sempre, anche quando stiamo mangiando) e di due topics (che dovrebbero essere out of topic, secondo le regole del bon ton a tavola) quali politica e calcio.
D’altronde ha ragione Patricia Fripp, altra statunitense famosa – di lei si dice che sia il guru del public speaking, con vendite record in tutto il mondo di saggi sui segreti del parlare in pubblico – quando si sorprende per il fatto che le persone trascorrano più tempo a pianificare la loro prossima vacanza che il loro futuro.
La decisione della redazione di VersiliaToday di tenere questa rubrica in collaborazione con DoveVado aspira quindi, da una parte a regalarvi qualche suggerimento per i vostri prossimi viaggi, dall’altra a fornirvi stimolanti argomenti di conversazione per intrattenere amici, parenti e conoscenti durante cene, aperitivi e pranzi della domenica. Senza infrangere le regole della buona creanza conviviale. Buona vacanza e buon appetito a tutti.

 

Visitare Atene oggi, tra passato e futuro

Atene - Acropoli

L’Acropoli di Atene

Ciò che maggiormente ha colpito Chiara Guarascio – travel blogger di DoveVado a cui dobbiamo il racconto su Atene – è stata la scoperta di una duplice anima della capitale della Grecia, come se fosse sospesa – ma al tempo stesso, perfettamente a proprio agio – tra passato e futuro.
Sembra infatti, che in questi ultimi decenni la città stia vivendo il suo personale Rinascimento. Accanto ai fasti e agli splendori dei templi e dell’Acropoli (patrimonio Unesco dell’Umanità sin dal 1987), accanto alle periferie scomposte e caotiche (tipiche, purtroppo, di tutte le grandi metropoli dei giorni nostri), si sta sviluppando una nuova concezione di centro storico, efficiente, ordinato, organizzato: luogo di incontro e condivisione per cittadini e viaggiatori, ideale agorà di platonica memoria, declinata però in chiave moderna.
Piazze e spazi strappati al traffico delle auto e pedonalizzati, resi fruibili alla popolazione, costellati di negozi, locali, ristoranti, musei e centri culturali.
Per cui, se avete in programma di vistare Atene e scoprire la sua vera essenza, ricordate di ritagliarvi qualche ora per passeggiare tra le strade di Psyri, vecchio quartiere del centro, oggi completamente ripensato.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO


 

Tutti i colori del Kaukenhof

fioritura dei tulipani in Olanda

I tulipani del Kaukenhof

La fioritura dei tulipani è un appuntamento imperdibile per chiunque decida di vistare l’Olanda. Paolo Salvetti ci racconta la terza tappa del suo viaggio nei Paesi Bassi (potete leggere delle prime due qui) portandoci alla scoperta del Parco del Kaukenhof, il più famoso giardino botanico di tulipani al mondo, a meno di un’ora di auto da Amsterdam. È qui che è racchiusa tutta la produzione dei fiori da bulbo: dai tulipani alle orchidee, dai giacinti ai narcisi ma anche rose, garofani, iris e gigli. Si stima che ogni anno gli addetti del parco piantino circa 7 milioni di fiori diversi e seguano sempre un allestimento diverso così da regalare ogni volta un’esperienza unica ai visitatori. Ma ricordate, i tulipani fioriscono solo da metà marzo a metà maggio, per cui programmate bene la vostra vacanza in olanda, così da non perdervi questo spettacolo unico.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO


 

Buone regole per lo zaino perfetto

Zaino da trekking in montagna

Cosa mettere nello zaino da trekking – Photo by Alice Donovan Rouse on Unsplash

Tutti gli amanti del trekking di montagna sanno quanto sia di vitale importanza uno zaino ben equipaggiato per le loro escursioni ad alta quota. E sanno altrettanto bene che il suo allestimento può (anzi deve) variare al cambio di stagione. Per tutti i neofiti del trekking in altura, Massimiliano Lombardi sul blog di DoveVado elenca alcune regole da seguire per preparare lo zaino perfetto in estate e in inverno: dalla forma e dalla capienza dello zaino fino all’elenco dettagliato di attrezzature, provviste e abbigliamento. Per non trovarsi impreparati con nessuna condizione atmosferica.

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

(Visitato 96 volte, 1 visite oggi)