Operazione “Estate sicura”, continuano i controlli dei Carabinieri di Viareggio: arrestati 2 ricercati - Cronaca Viareggio, Top news Versiliatoday.it

Operazione “Estate sicura”, continuano i controlli dei Carabinieri di Viareggio: arrestati 2 ricercati

Prosegue senza sosta l’attività di controllo dei Carabinieri della Compagnia di  Viareggio con specifici servizi nelle zone ritenute più sensibili per l’ordine e la sicurezza pubblica. In tale contesto nelle ultime 24 ore sono stati rintracciati ed arrestati due soggetti a carico dei quali erano stati emessi ordini di carcerazione da parte dell’Autorità Giudiziaria.
I Carabinieri della Stazione di Viareggio hanno fermato nella tarda serata di ieri nei pressi di Piazza D’Azeglio un cittadino tunisino, classe 1974, il cui atteggiamento ha insospettito i militari che hanno pertanto deciso di controllarlo.
I successivi accertamenti hanno consentito di accertare che lo straniero era destinatario di un provvedimento d’arresto per i reati di truffa e ricettazione dovendo scontare la pena di 2 anni di reclusione. L’uomo è stato pertanto condotto in caserma e dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Lucca.
I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, invece, impegnati in un controllo nei pressi della stazione ferroviaria di Viareggio, hanno identificato una cittadina rumena, di 31 anni, senza fissa dimora e con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio. La donna, che si aggirava con fare sospetto nei pressi della fermata dell’autobus, è stata accompagnata in caserma per accertamenti in quanto sprovvista di cocumenti d’identità.
Dalle indagini svolte è emerso che la straniera era ricercata da tre mesi in quanto destinataria di una misura restrittiva emessa dal Tribunale di Firenze per una serie di furti consumti negli ultimi anni. La donna, che deve scontare un anno e mezzo di reclusione, è stata pertanto associata al carcere di Pisa.
(Visitato 245 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 25-07-2018 18:24