Grave incidente poco fa a Viareggio, in via Nicola Pisano all’angolo con via Volpi.
Un 27enne, Alessandro Cecchi, rovinato a terra e svenuto, ha riportato la frattura agli arti inferiori e una emorragia alla testa.
Intervenuti sul posto l’automedica sud, un’ambulanza della Croce Verde di Viareggio, per stabilizzarlo, e anche il Pegaso che ha portato il giovane in codice rosso all’ospedale Cisanello di Pisa, dove è stato ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di rianimazione.
Il ragazzo, noto pasticcere viareggino, nipote della Fauzia,  era in sella al suo scooter, Honda Sh, e stava tornando a casa quando è stato investito da un’autovettura, una Toyota Yaris, condotta da C.B., una viareggina di 38 anni.
I vigili urbani hanno ricostruito la dinamica del sinistro:  la vettura, secondo i rilievi, procedeva in direzione di Viareggio quando, arrivata all’angolo con via Volpi., avrebbe svoltato a sinistra. L’impatto con il motorino che giungeva dalla direzione opposta, in direzione di Torre del Lago, è stato violento e ad avere la peggio è stato il giovane centauro.
I genitori, Serena e Luigi, avvisati dell’incidente mentre erano in vacanza in Sicilia, si sono imbarcati sul primo volo disponibile per arrivare a Pisa.
(Visitato 20.573 volte, 1 visite oggi)
TAG:
incidente viareggio

ultimo aggiornamento: 27-09-2018


Rete a strascico irregolare, multa e sequestro di 141 kg di prodotti ittici

Fiamme a Pian del Quercione: a fuoco capannone con all’interno pneumatici