vento forte
foto Michela Raffaelli

Una perturbazione atlantica interesserà l’Italia tra giovedì 17 e venerdì 18 gennaio. In Toscana sono in arrivo piogge sparse, più frequenti sulle zone nord-occidentali e sul sud della regione, già a partire dalla serata di oggi sulla costa e le zone interne nord-occidentali. Per questo la Sala operativa unificata permanente della Regione ha emanato un avviso di criticità con codice giallo a partire dalla mezzanotte di oggi e fino alla mezzanotte di venerdì 18 gennaio.

In particolare giovedì, sono previste piogge diffuse, anche a carattere di rovescio, sulle zone nord-occidentali e sul grossetano. Fenomeni sparsi altrove.

Cumulati medi significativi sono previsti nelle zone nord-ovest, del pistoiese e del grossetano. Cumulati massimi localmente più elevati sono previsti nelle zone di nord-ovest e sull’Appennino pistoiese, non significativi altrove.

La neve è prevista attorno ai 1400-1500 metri di altitudine.

Si ricorda  – scrive in una nota il Comune di Viareggio – che l’allerta giallo comprende allagamenti localizzati delle strade, dei sottopassi, e delle aree depresse. Frane superficiali e colate di fango improvvise. In caso di temporali inoltre fulmini, grandine e vento forte, caduta di rami e tegole.

Si raccomanda quindi ai cittadini di tenersi aggiornati sull’evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, TV, siti web istituzionali. Fare attenzione alle attività all’aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti. Guidare con attenzione, in particolare nei tratti esposti a frane e caduta massi. Fare molta attenzione agli attraversamenti dei corsi d’acqua (ponti o guadi) e alle zone depresse (sottopassi, zone di bonifica).

(Visitato 1.454 volte, 1 visite oggi)