Frana a Riomagno, evacuate per precauzione quattro abitazioni: ordinanza di sgombero per una famiglia - Comune Seravezza Versiliatoday.it

Frana a Riomagno, evacuate per precauzione quattro abitazioni: ordinanza di sgombero per una famiglia

Le forti precipitazioni della scorsa notte hanno provocato una frana che ha interessato un tratto di via Paesetto, nella frazione di Riomagno. Quattro le abitazioni evacuate nell’immediato in via precauzionale. Per una di esse – l’unica direttamente investita dai detriti – il sindaco Riccardo Tarabella ha firmato stamani un’ordinanza ufficiale di sgombero. L’impresa incaricata in via d’urgenza dal Comune ha liberato e messo in sicurezza la strada ripristinando nella tarda mattinata il collegamento tra il paese e la località Loghetto, dove si trovano altre abitazioni comunque non interessate dal movimento franoso.

Quello di Riomagno è stato l’episodio più rilevante di una serata e di una notte vissute su tutto il territorio seravezzino con grande apprensione. Anche alla luce dell’allerta meteo regionale codice arancione per rischio idrogeologico e idraulico, la Protezione Civile comunale si è attivata fin dal primo pomeriggio, con squadre di volontari su tutto il territorio e piena operatività del COC. Il lavoro è stato coordinato dal responsabile della Protezione Civile comunale ingegner Roberto Orsini con gli assessori Dino Vené e Giuliano Bartelletti, presenti nel corso della nottata nei punti del territorio di maggior allarme, e dal sindaco Riccardo Tarabella, che ha seguito le operazioni dalla sala operativa della protezione civile. Prezioso il lavoro svolto dai volontari della protezione civile e dalle squadre dei Vigili del Fuoco intervenute a Riomagno.

Questa mattina situazione sotto controllo su tutto il territorio comunale, con corsi d’acqua sotto i limiti di guardia. La vigilanza resta comunque massima, in virtù di un’allerta meteo prolungata almeno fino alle ore 20 di oggi e alla luce delle precipitazioni riprese a partire dalla tarda mattinata.

(Visitato 440 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 02-02-2019 13:25