Foto di Letizia Tassinari

Paura in via Rosmini, tra via Pacinotti e via Gioberti, a Viareggio. Vittima una donna che,  intenta a scaricare della legna dalla sua auto, è stata aggredita da un giovane nordafricano che le ha dato un cazzotto facendola stramazzare a terra. L’aggressore, non contento, per rubarle la borsa le ha anche strappato una ciocca di cappelli prendendola a calci. La vittima è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale “Versilia” da un’ambulanza, mentre le volanti del commissariato di Polizia di Viareggio,  confluite sul posto a sirene spiegate e lampeggianti accesi sono riusciti ad acciuffare l’extracomunitario, un marocchino noto alle forze dell’ordine per spaccio di droga, e dopo averlo ammanettato lo hanno caricato in macchina e portato in Commissariato.  L’aggressore ha rischiato di essere linciato dai tanti che hanno assisitito alla scena. Un Far West in pieno centro, quello di stasera, alla vigilia del Carnevale, quando in città arriveranno molti turisti e che fa temere per la sicurezza.

AGGIORMENTO 8 FEBBRAIO, LEGGERE QUI: Donna picchiata selvaggiamente, in carcere il giovane marocchino arrestato ieri sera dalla Polizia

 

(Visitato 12.569 volte, 1 visite oggi)