Prosegue l’attività della Guardia di Finanza di Viareggio nel controllo del territorio per il contrasto all’illegalitàò e al degrado diffuso nelle zone a maggior rischio della città. I finanzieri hanno messo in campo una serie di controlli antidroga alla stazione, sul lungomare e a Torre del Lago. Coadiuvati dalle unità cinofile di Massa Carrara sono state passate al setaccio 30 vetture e controllate 100 persone. Otto i soggetti segnalati al Prefetto di Lucca, 4 di origine nordafricana, 1 rumeno e 3 italiani, tutti di età compresa tra i 20 e i 40 anni, che ora rischiano come sanzione amministrativa la sospensione del passaporto, della patente di guida, della licenza di porto d’armi e il permesso di soggiorno.
I controlli, che proseguiranno anche nei prossimi giorni, intendono essere non solo repressivi ma anche preventivi.
Nel corso del 2018, in analoghe operazioni, le Fiamme Gialle viareggine hanno effettuato 46 interventi nel corso dei quali sono stati individuati 47 soggetti, tutti segnalati alla Prefettura, 3 sono stati denunciati a piede libero e uno sottoposto a misura cautelare. 133 i grammi cocaina, 102 di hashish e 25 di marijuana sequestrati.

(Visitato 1.324 volte, 1 visite oggi)