Controlli antidroga alla stazione di Torre del Lago, arrestato pusher tunisino

Controlli antidroga alla stazione ferroviaria, arrestato tunisino per spaccio.
I Carabinieri della Stazione di Torre del Lago hanno effettuato un servizio antidroga nei pressi della locale stazione ferroviaria nel corso del quale hanno sorpreso ed arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un soggetto tunisino, D.W., classe ‘90, incensurato.
Nel corso del servizio, i militari dell’Arma hanno notato lo straniero che, a bordo di una bicicletta, percorreva la tratta binaria verso torre del lago proveniente dalla limitrofa pineta del parco Migliarino San rossore.
Il soggetto quindi è stato fermato e, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di circa 4 grammi di hashish nascosti nelle mutande.
A questo punto è scattata anche la perquisizione nell’abitazione dello straniero dove i Carabinieri hanno trovato 5 dosi di cocaina già confezionate, per un peso complessivo di circa 3 gr. Ed un bilancino elettronico.
Nel corso della perquisizione, inoltre, sono stati rinvenuti tre smartphone Samsung privi di scheda dei quali lo straniero non ha saputo dare giustificazioni e che potrebbero essere provento di furto.
Al termine della perquisizione, lo straniero è stato condotto in caserma e dichiarato in arresto dopodiché, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
Questa mattina si è svolta l’udienza presso il tribunale di Lucca che ha convalidato l’arresto con richiesta dei termini a difesa e la remissione in libertà del soggetto.

Aggiornato il: 21-02-2019 17:11