Montecatini terme. Contrasto alla prostituzione nei centri abitati.

I carabinieri della Compagnia  di Montecatini terme,  proseguendo nell’attività di controllo del centro abitato della città termale,  con  particolare riguardo al contrasto  alla prostituzione nei luoghi pubblici  e di prevenzione generica alla commissione dei reati, hanno  contestato in tre giorni attività,  la violazione amministrativa prevista dal regolamento di polizia urbana del locale comune, per l’esercizio della prostituzione,  a ventidue   donne,  tutte domiciliate nella città termale, per un totale di undicimilacinquecento  euro. Le  persone sottoposte a controllo,  di età compresa fra i diciannove  e i cinquantaquattro anni, sono di nazionalità rumena, albanese, russa e italiana. 

(Visitato 1.216 volte, 1 visite oggi)