“Un abbraccio alla famiglia Iacconi”, lettera dei familiari delle vittime della strage di Viareggio

"Questa è una sentenza che permette di sperare ancora nella Giustizia, quella vera...quella giusta, quella con la G maiuscola!"

L’associazione “Il Mondo Che Vorrei”ONLUS, appresa la notizia della Corte di Appello di Firenze che ha confermato le condanne in primo grado per i due maggiorenni, Alessio Fialdini e Federico Bianchi, in relazione alla morte di Manuele Iacconi, desidera esprimere la propria vicinanza a tutta la famiglia , ai suoi amici, alla sua comunità e lo fa con una lettera aperta alla famiglia del giovane ucciso colpi a casco:

“Questa è una sentenza che permette di sperare ancora nella Giustizia, quella vera…quella giusta, quella con la G maiuscola!

Un familiare che perde un proprio caro in tragedie come le nostre e, purtroppo, come troppe altre, deve passare anni nelle aule di Tribunale per capire perchè, per sapere la verità; un calvario indicibile, doloroso, faticoso…ma lo facciamo perchè abbiamo assolutamente bisogno della Giustizia terrena, quella degli uomini, per provare a sopravvivere e ad andare avanti nonostante la mancanza dei nostri affetti più grandi.

Nessuno cerca vendetta ma solo VERITA’ E GIUSTIZIA!

Niente e nessuno ridarà Manuele alla vita, alla sua famiglia ma crediamo che questa sentenza porti un po’ di serenità in quei cuori annientati come i nostri.

L’ass. Il Mondo Che Vorrei abbraccia tutta la famiglia Iacconi, saremo sempre accanto a voi”.

Aggiornato il: 18-04-2019 18:09