Nella mattinata odierna, in Via Garibaldi, una donna , immediatamente dopo aver prelevato una somma di danaro ad un bancomat, veniva avvicinata da altra donna, la quale, simulando abbracci affettuosi (c.d. tecnica dell’abbraccio”) le frugava all’interno della borsa per sottrarre evidentemente il denaro custodito.
Il figlio della vittima, che era nelle vicinanze, interveniva facendo scappare la donna ed inseguendola.La donna, nel tentativo di scoraggiare l’inseguimento, si fermava e defecava in strada; cogliendo l’attimo propizio si dava alla fuga e riparava all’interno del Comune di Viareggio, ove un dipendente del Comune la bloccava insieme al figlio della malcapitata.
Gli uomini della Polizia intervenivano immediatamente sul posto, portando la donna presso il Commissariato.
Questa, A.P. , 75 anni, nativa di Modena e senza fissa dimora, veniva denunciata per tentato furto aggravato e sottoposta a ”foglio di via obbligatorio” del Questore di Lucca, con divieto di ritorno per anni 3 nel Comune di viareggio.

(Visitato 9.911 volte, 120 visite oggi)