Il Bambuseto di Capezzano Pianore protagonista a Parma - Cronaca Versilia Versiliatoday.it

Il Bambuseto di Capezzano Pianore protagonista a Parma

Il Bambuseto di Capezzano Pianore, azienda Cia Versilia, vince la seconda edizione del Bamboo Rush, il concorso internazionale per la progettazione e la realizzazione di un oggetto di design con il bambù. A promuovere l’iniziativa il Labirinto della Masone in collaborazione con l’Associazione Italiana Bambù e ISIA Firenze l’obiettivo di far conoscere e apprezzare sempre più le particolari caratteristiche di questa pianta dalle mille virtù. Qubu, l’oggetto di design portato da Stefano Martinelli, Sara Violante e Berger Moritz si è aggiudicato il primo premio nella Categoria Senior.  Una seduta, un pouf, un poggiapiedi ma anche un tavolo da fumo un piedistallo o una mensola da appendere QuBu è un progetto multifunzionale, leggero, adattabile a varie funzioni e riproducibile in varie dimensioni. “Qubu è un progetto di Bambuseto che crede nelle potenzialità di questo materiale e sfrutta a pieno le caratteristiche del bambù, piegate e lavorate con l’obiettivo di creare a partire dall’artigianato un vero e proprio oggetto di design riproducibile in serie” – commentano Sara Violante e Stefano Martinelli.  “Sono contento – dichiara Massimo Gay responsabile Cia Versilia – che un’altra delle nostre aziende continui a ottenere riconoscimenti importanti nazionali e internazionali, essendoli vicini sappiamo quanta passione, dedizione e sacrificio mettono nello svolgere il loro lavoro. Il Bambuseto è un’azienda innovativa che ha saputo coniugare agricoltura e architettura, trovando una sintesi perfetta fra lavoro manuale e intellettuale, bravi!”

(Visitato 168 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 08-10-2019 11:13