Hockey pista, il punto sui campionati - Hockey Versiliatoday.it

Hockey pista, il punto sui campionati

Quattro pareggi, ma la sorpresa è il Bassano che blocca Breganze. Capolista il Forte in attesa dei posticipi
Oggi altre due partite alle ore 18;00. Trissino-Lodi e Correggio-Sandrigo, dove sono invischiate tre papabili capoliste. In A2 la sorpresa è Cremona prima in classifica.

Quattro pareggi in cinque gare danno l’idea dell’equilibrio che sta imperversando nel campionato di Serie A1 di Hockey su Pista. Ma la sorpresa di questo turno è confezionata dallo Stema Bassano che annichilisce il Breganze con un primo tempo da primissimo livello: 7-2 il parziale nel primo tempo nel derby che blocca una delle tre capoliste, di cui sei gol segnati dai tre madrelingua spagnoli Crespo, Llisa e Candanedo.

Quattro pareggi spettacolari dove non si sono lesinate emozioni, soprattutto a Monza ed a Sarzana. Il TeamServiceCar ha raccolto il pari 2-2 a pochi minuti dalla sirena dopo un braccio di ferro a mille all’ora al PalaRovagnati contro l’Impredil, mentre il Credit Agricole ha bloccato sul pari un’altra delle capoliste, firmando il 4-4 con il neoacquisto Moyano (doppietta).

Pareggio 2-2 anche tra Montebello e Ubroker Scandiano, dove i due portieri l’hanno fatta ancora da padrone, mentre solo un gol a testa nell’equilibratissimo Viareggio-Valdagno. In classifica ora la GDS Impianti Forte dei Marmi è in testa con 10 punti, seguito da tre insegutrici, a cui si è aggiunto anche il Follonica, in attesa dei posticipi di domani dalle ore 18.00 (diretta http://hockeypista.fisrtv.it) che potrebbero regalare altre capoliste (solitarie o non) a questo campionato che vede sempre le solite nove squadre in soli tre punti.

C’è una sorpresa anche in Serie A2 e la confeziona il Cremona Pieve 010 di Ariano Civa: ferma in casa niente meno che una delle favorite Thiene per 7-5 grazie alla serata di grazia del lodigiano Enrico Pochettino (5 gol). Dietro ai cremonesi solitari a 7 punti in classifica, ci sono ben 4 squadre ad una sola lunghezza con Modena e Grosseto con una gara in meno. Si è aggiunto alla compagnia anche l’Estrelas Molfetta, che ha piegato 8-4 il Montecchio Precalcino con super Santeramo. Seconda vittoria e imbattuta il Symbol Amatori Modena, vincente 5-2 contro il Pordenone. Prima vittoria, invece, per la Zetamec Roller Bassano, 9-4 al Sarzana, e per il Trissino, 7-4 contro il Forte. Sabato la prossima giornata con il big match tra Edilfox Grosseto e Symbol Modena.

Intanto è stato ufficiliazzato in Serie A2, il ritiro del Prato Maliseti da tutti i campionati italiani di Serie A2 e Serie B per difficoltà societarie. Tutte le sfidanti del campionato cadetto osserveranno un turno di riposo per tutto il campionato e sarà solo una la squadra retrocessa in Serie B dopo i playout.

(Visitato 94 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 28-10-2019 7:32