Rimossa scultura Turcato, si attiva soprintendenza:  'Avviato dialogo con Comune di Viareggio' - Cronaca Viareggio Versiliatoday.it

Rimossa scultura Turcato, si attiva soprintendenza:  ‘Avviato dialogo con Comune di Viareggio’

Rimossa scultura Turcato, si attiva soprintendenza:  ‘Avviato dialogo con Comune di Viareggio’
La Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara si è attivata per la rimozione della statua di Giulio Turcato, ‘Le Oceaniche’, rimossa dal Comune di Viareggio da piazza Puccini e al momento smontata e collocata sull’erba, nel deposito comunale. E’ quanto si spiega dalla stessa Soprintendenza che parla “numerose segnalazioni” ricevute in merito in queste ore. “Si ritiene utile rassicurare i cittadini – si legge in una nota firmata dalla soprintendente Angela Acordon – che l’Ufficio ha preso in considerazione quanto avvenuto e porrà in opera tutte le azioni di competenza”.

La Soprintendenza ricorda che “in quanto collocata su una piazza di interesse storico e culturale ai sensi dell’art. 10,
comma 4, lettera g) del Decreto legislativo 42/2004 (Codice dei Bei culturali e del paesaggio), per di più soggetta a vincolo paesaggistico, la scultura, pur non essendo soggetta a un vincolo diretto, ricade nel dettato dell’art.149 del suddetto Codice dei Beni culturali in quanto qualsiasi intervento che preveda anche temporaneamente l’alterazione dello stato dei luoghi, ossia della piazza, deve essere autorizzato da Soprintendenza, che ha già avviato un dialogo con l’Amministrazione Comunale per garantire la corretta conservazione dell’opera in vista della sua ricollocazione in piazza Puccini”.

(Visitato 225 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 30-12-2019 17:21