“L’ospedale è al limite: per riuscire ad avere risultati importanti è necessario adottare la zona rossa in tutti i comuni della Versilia”. Così il sindaco di Viareggio, Giorgio del Ghingaro, commenta la situazione dei contagi per la zona della Versilia, in provincia di Lucca. Al momento, mentre la regione Toscana e la provincia di Lucca restano in zona arancione, il comune di Viareggio è in zona rossa da mercoledì della scorsa settimana, mentre il comune di Seravezza sarà zona rossa, come annunciato ieri dal presidente della regione Toscana Eugenio Giani, a partire da domani. Restano osservati speciali gli altri comuni della Versilia: Camaiore, Stazzema, Forte dei Marmi, Pietrasanta e Massarosa. “Nella settimana all’11 al 17 marzo – spiega il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro – abbiamo avuto 191 nuovi casi, che corrispondono a un tasso di 315,64 su 100mila abitanti.
Dal 4 marzo al 10 marzo, 240 casi e un tasso del 387,17 su 100mila abitanti. Dal 25 febbraio al 3 marzo, 269 contati e un tasso di 433,95 su 100mila abitanti. Di fatto, in tutta la Versilia, il calo dei contagi è stato registrato solo nel comune di Viareggio”.

(Visitato 2.319 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 17-03-2021


Il Club Nautico Versilia saluta con tristezza Mario Giuseppe Iozzelli

Da lunedì 22 marzo, tutti e sette i comuni della Versilia saranno zona rossa