In giro per librerie: “Trame”, una libreria nel cuore di Bologna.

Sono arrivata alla libreria “Trame” nel cuore di Bologna come una vera e propria viaggiatrice che cammina tra pagine e vicoli. Dopo un pranzo gustoso e pieno di chiacchiere, vino e risate con gli splendidi autori autoctoni Alessandro Berselli e Gianluca Morozzi, ho proseguito con quest’ultimo il giro nelle strade e sotto i portici ci questa città eccezionale e molto amata. Ero davvero curiosa di girare per Bologna con Gianluca perché nei suoi romanzi la racconta con grande cura, amore e meraviglia. La prima tappa del nostro tour è la libreria “Trame” che si trova in via Goito nel centro della città. Ad accoglierci c’è Nicoletta che col suo sorriso e la sua voglia di dialogo mette subito a proprio agio. La prima cosa che colpisce entrando in libreria è la quantità di libri che accolgono il visitatore. Libri ovunque: sugli scaffali, sui tavoli, sulle librerie, sembra un paese delle meraviglie fatto di carta. Ovviamente Nicoletta e i colleghi hanno disposto con grande rigore i volumi scelti con altrettanta cura. Mi colpiscono soprattutto le “pile” di libri messe da parte per i clienti, pile di tre o quattro volumi l’una. Questa immagine conferma una delle anime della libreria specializzata in ricerche bibliografiche e libri fuori catalogo sia per appassionati ma anche per i numerosi studenti che animano il capoluogo bolognese. Chiacchierando con Nicoletta scopro che la libreria è aperta dal 2005 e che viene dedicata grande attenzione alle nuove uscite e alla piccola editoria indipendente. Mentre parla scorgo oggetti interessanti, come la sedia bianca con trascritti i diritti del lettore promulgati da Pennac in “Come un romanzo”. Oltre le prime due stanze che accolgono i clienti, c’è anche uno spazio dedicato ai bambini con posti adatti per sfogliare libri e un angolo benessere. Dai racconti generosi di Nicoletta comprendo che il cuore di questo mondo incantato e vibrante è proprio il rapporto con il cliente che in libreria viene coltivato con l’affiancamento nelle scelte di lettura, per regali personali e aziendali, gruppi di lettura ma anche attraverso un rapporto intenso con la cittadinanza. La libreria “Trame”  infatti organizza presentazioni, mostre di fumetto, percorsi di scrittura creativa e collaborazioni con associazioni nella città per eventi letterari e musicali. Da anni partecipa al progetto “La libreria incontra la scuola” per le scuole primarie e secondarie. Con Nicoletta parlare è un vero piacere, anche quando racconta le difficoltà di questi due anni di pandemia, occasione in cui la libreria ha saputo mettersi in gioco e creare tramite il web occasioni di incontro e di confronto di cui racconta con entusiasmo.

Entrare nelle “Trame” di questa libreria fra oltre settemila titoli presenti è stato per me un viaggio nel viaggio per cui sono profondamente grata a Nicoletta e Gianluca scoprendo un nuovo punto di approdo nell’accogliente città di Bologna.

Libro preso per questa visita non poteva che essere “Prisma” di Gianluca Morozzi ed. Tea

https://www.facebook.com/trame/

Erika Pucci

@erykaluna

(Visitato 274 volte, 1 visite oggi)

Grandi vini e grande musica al festival Puccini di Torre del Lago

Sposae, punto di riferimento per gli abiti da cerimonia a Milano e Torino