L’arcivescovo di Lucca, mons. Paolo Giulietti, al termine dei 7 giorni di quarantena ha effettuato il previsto tampone ed è risultato negativo. Pertanto nella mattinata di oggi, lunedì 24 gennaio, è potuto uscire dalla sua abitazione per recarsi a Roma dove parteciperà al Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana. Al suo rientro riprenderà gli impegni e gli incontri in programma. L’Arcivescovo – che ricordiamo è sempre rimasto totalmente asintomatico ma era risultato positivo al covid-19 – ringrazia i molti che gli hanno manifestato incoraggiamento e affetto in questo particolare momento e rivolge il suo pensiero e la sua preghiera a tutti i sofferenti a causa della pandemia.

(Visitato 202 volte, 1 visite oggi)

Mons. Giulietti positivo al covid-19 ma asintomatico

Torna la Via Crucis alla Cittadella del Carnevale di Viareggio, venerdì 8 aprile alle 20.45