Si è appena conclusa l’operazione “NOTTE FONDA”, con cui la Polizia di Stato ha tratto in arresto due cittadini albanesi di 34 e 44 anni residenti in provincia di Massa, ritenuti responsabili di 15 furti in abitazione tra Lucca (più precisamente Massarosa) e la Versilia.

I raid avvenivano sistematicamente in orari notturni e con la presenza di persone in casa, a volte anche bambini; le vittime erano quasi sempre turisti stranieri, che avevano affittato residenze per brevi periodi. Una prima svolta nelle indagini si è avuta dopo che in occasione di uno di questi furti, veniva asportata un’autovettura, Audi Q3 Sportback nera con i vetri oscurati. Infatti, attraverso i lettori targhe dei comuni della Versilia, emergeva che i passaggi del mezzo venivano rilevati soltanto in orari notturni ed in zone isolate residenziali, caratterizzate dalla presenza di una forte concentrazione di ville.

(Visitato 2.113 volte, 1 visite oggi)

Incidenti stradali: scontro tra camion sulla A12, un ferito

La scomparsa di Anna Marcacci Brosio, il cordoglio del Sindaco Bruno Murzi